Home Dal mondo Oro in calo, dollaro in salita, peggiora la situazione in Ucraina

Oro in calo, dollaro in salita, peggiora la situazione in Ucraina

33

L’oro è in calo negli scambi asiatici di questo mercoledì, mentre l’oro regista nuovi rialzi

 

 

I future dell’oro sono in calo dello 0,26% a 1.938,75 alle 4:39 AM CET. Il metallo giallo è salito del 6,5% a febbraio,  dopo aver toccato il massimo di diciotto mesi di 1.976,96 all’inizio della seduta. Il dollaro, che solitamente si muove in maniera inversa rispetto all’oro è salito dello 0,04%.

Gli investitori si stanno dirigendo sugli investimenti rifugio dopo l’aggravarsi dell’attacco russo in Ucraina. La Russia ha intimato ai cittadini di Kiev di abbandonare le loro case mentre i bombardamenti impazzano in tutte le città ucraine.

Il rendimento dei decennali è salito all’1,7548% dall’1,711% di martedì sera. Gli investitori ora guardano con apprensione ai futuri aumenti dei tassi da parte della Federal Reserve.

Ora si attende la testimonianza di oggi e domani del Presidente della Fed Jerome Powell davanti al Congresso, alla ricerca di indicazioni sul futuro andamento dei tassi.

L’oro spot è in salita dell’1,3%, a 1.042,38 tonnellate questo martedì, il massimo da luglio 2021.

Per quanto riguarda gli altri metalli preziosi, l’argento è sceso dello 0,9%, mentre il platino è in salita dello 0,1%. Il palladio è in salita dell’1,2%. La Russia è il maggiore produttore di palladio e la Nornickel, con sede a Mosca, ha prodotto il 40% dell’intera produzione mondiale lo scorso anno.

 

 

Fonte:www.financialounge.com