Home Cronaca Russia, si profilano nuove sanzioni dopo riconoscimento repubbliche separatiste ucraine

Russia, si profilano nuove sanzioni dopo riconoscimento repubbliche separatiste ucraine

37

Gli Stati Uniti e i loro alleati europei sono pronti ad annunciare nuove sanzioni contro la Russia, dopo che il presidente Vladimir Putin ha formalmente riconosciuti le due repubbliche separatiste dell’Ucraina orientale, portando ad un’escalation della crisi

 

L’annuncio di Putin nella serata di ieri ha generato una condanna internazionale e a sanzioni immediate da parte degli Stati Uniti, con il presidente Joe Biden che ha siglato un ordine esecutivo per fermare l’attività economica Usa e vietare le importazioni di tutti i beni provenienti dalle due regioni controllate dai separatisti filorussi.
Gran Bretagna, Francia e Germania hanno a loro volta deciso di rispondere con sanzioni, e Londra e Washington hanno detto che annunceranno ulteriori misure oggi.
“Gli Stati Uniti imporranno sanzioni nei confronti della Russia per la loro palese violazione del diritto internazionale, della sovranità e dell’integrità territoriale dell’Ucraina”, ha detto ai giornalisti Linda Thomas-Greenfield, ambasciatrice Usa alle Nazioni Unite, dopo un vertice di emergenza al Consiglio di Sicurezza nella serata di ieri.
“Possiamo e dobbiamo rimanere uniti nel chiedere a Mosca di ritirare le proprie truppe, ritornare al tavolo diplomatico e lavorare per la pace”.

 

 

Fonte:www.benzinga.com