Home Economia Oro in calo, atteso vertice USA-Russia sull’Ucraina

Oro in calo, atteso vertice USA-Russia sull’Ucraina

33

L’oro è in calo negli scambi asiatici di questo venerdì. Il metallo giallo è sceso dopo aver superato il livello ei 1.900 dollari per la seconda seduta consecutiva; il vertice USA-Russia sull’Ucraina della prossima settimana rallenta la corsa degli investitori verso gli investimenti rifugio

 

I future dell’oro sono in salita dello 0,52% a 1.892,15 alle 5:54 AM CET, dopo aver toccato il massimo di otto mesi di 1.902,22 all’inizio della seduta.

I future USA hanno registrato un rimbalzo venerdì, mentre le azioni dell’area Asia-Pacifico sono in calo, per via della situazione geopolitica. Il Segretario di Stato USA Antony Blinken ha accettato di incontrare il ministro degli esteri russo Sergey Lavrov, questo lascia sperare in una soluzione diplomatica alle crescenti tensioni.

La Russia chiede garanzie di sicurezza, tra cui la non ammissione dell’Ucraina alla NATO.

L’oro è salito dell’1,8% giovedì, superando i 1.900 dollari per la prima volta dall’11 giugno 2021.

L’oro spot, tuttavia, si avvia al terzo aumento settimanale consecutivo, in salita dell’1,7%.

Per quanto riguarda gli altri metalli preziosi, l’argento è stabile a 23,80 dollari l’oncia, mentre il palladio è in calo dello 0,7%. Il platino è in salita dello 0,3%.

 

 

Fonte:www.tradingview.com