Home Economia Borse asiatiche in salita, investitori preoccupati dall’inasprimento

Borse asiatiche in salita, investitori preoccupati dall’inasprimento

30

Positivi i tabelloni dei mercati asiatici questo mercoledì, mentre gli investitori continuano a seguire le decisioni di politica monetaria

 

In Giappone il Nikkei 225 è in salita dello 0,92% alle 4:09 AM CET. La Banca del Giappone si è attenuta al suo programma di acquisti di bond nonostante i rendimenti siano saliti allo 0,215%, vicini al tetto massimo della banca centrale.

In Corea del Sud il KOSPI è in salita dello 0,67%.

In Australia, l’indice ASX 200 è salito dello 0,57%.

L’indice Hang Seng di Hong Kong è in salita dell’1,86%.

In Cina lo Shanghai Composite segna + 0,35% e lo Shenzhen Component è in salita dello 0,75%. In Cina lo stato è intervenuto con i suoi fondi per acquistare azioni locali dopo il maggiore calo intraday dell’indice da agosto 2021.

Negli USA i future equity sono in salita e i mercati dei bond attendono le decisioni della Federal Reserve in merito agli interventi per bloccare l’inflazione.

Gli investitori continuano a seguire gli utili corporate nei timori di un rapido ritiro delle misure di stimolo in atto dall’inizio della pandemia di COVID-19. Gli investitori si aspettano che al Federal Reserve adotti un approccio più aggressivo a marzo in quanto i dati di questa settimana potrebbero mostrare un aumento dell’inflazione.

Tra le aziende presenti sull’indice S&P 500 che hanno rilasciato gli utili, il 76% ha superato di oltre 6% i livelli previsti.

“Anche se il tasso di crescita sta rallentando, vediamo ancora delle revisioni positive guardando al futuro”, ha dichiarato a Bloomberg Television Erin Gibbs, direttore investimenti di Main Street Asset Management.

Questo suggerisce che le aziende “pensano chiaramente che l’aumento dei profitti supererà l’inflazione per un anno e questo è un altro segnale positivo”, ha aggiunto Gibbs.

 

 

 

Fonte:www.proiezionidiborsa.com