Home Economia Borse caute, cresce l’attesa per l’inflazione Usa

Borse caute, cresce l’attesa per l’inflazione Usa

46

Avvio senza slancio per i listini del Vecchio Continente, con gli investitori che continuano a monitorare le prossime mosse delle banche centrali sulla stretta monetaria. Poco mosso il prezzo del petrolio, spread stabile

 

Le Borse europee aprono all’insegna della cautela, in attesa delle novità sulle mosse delle banche centrali, dopo che anche la Bce, insieme alla Fed, ha aperto a un possibile rialzo dei tassi. A Milano il Ftse Mib in apertura segna +0,03%, il Dax di Francoforte +0,10%, il Cac 40 di Parigi +0,02%, l’Ibex 35 di Madrid +0,65% e il Ftse 100 di Londra +0,29%. La Borsa di Tokyo archivia la giornata in lieve rialzo, con l’indice Nikkei a +0,1%, in una seduta caratterizzata dalle trimestrali delle quotate nipponiche.

ATTESA PER INFLAZIONE USA

Gli operatori attendono il dato sull’inflazione americana di gennaio, che verrà diffuso dopodomani. Si tratta di un indicatore chiave per prevedere quali saranno le prossime mosse della Fed sulla stretta monetaria. Le Borse del Vecchio Continente, intanto, hanno ben digerito il cambio di atteggiamento in politica monetaria delle banche centrali, ad eccezione di Milano, che ieri ha chiuso in rosso (-1,03%)..

 

 

Fonte:www.euronews.com