Home Dal mondo Bce, improbabile aumento tassi interesse a luglio

Bce, improbabile aumento tassi interesse a luglio

44

Lo ha detto a Reuters il banchiere centrale Martins Kazaks

 

La Banca centrale europea potrebbe terminare il proprio programma di stimolo prima del previsto, ma è improbabile che alzi il tasso di interesse a luglio come si aspettano gli investitori.

Gli investitori hanno anticipato le loro scommesse sul primo aumento dei tassi di interesse da parte della Bce in oltre un decennio dopo che giovedì scorso la presidente Christine Lagarde ha aperto la porta a una mossa di questo tipo riconoscendo i crescenti rischi inflazionistici.

Tuttavia Kazaks, governatore della banca centrale della Lettonia, ha respinto le scommesse di mercato su un aumento dei tassi a luglio poiché ciò implicherebbe un’uscita completa, o ‘tapering’, dal programma Bce di acquisti di bond prima di quella data.

“Luglio implicherebbe un ritmo di ‘tapering’ estremamente e improbabilmente rapido”, ha detto Kazaks in un’intervista. “Ma in generale, nel contesto attuale, nominare un mese specifico sarebbe molto prematuro”.

La Bce ha da tempo comunicato che terminerà il programma di acquisti di bond “poco prima” di aumentare il tasso sui depositi dal -0,5%, e Lagarde e i suoi colleghi hanno ribadito questo impegno negli ultimi giorni.

 

 

Fonte:www.reuters.com