Home Cronaca Spread in calo, mercati più tranquilli con Mattarella bis e Draghi premier

Spread in calo, mercati più tranquilli con Mattarella bis e Draghi premier

37

Avvio in positivo per i listini del Vecchio Continente che provano a continuare il rimbalzo. Bene Piazza Affari dopo la conferma di Sergio Mattarella al Quirinale, prezzo del petrolio in crescita con gennaio record

 

Prevale l’ottimismo nell’ultima sessione di gennaio sulle Borse. A Milano il Ftse Mib in apertura segna +1,64%, il Dax di Francoforte +1,14%, il Cac 40 di Parigi +0,78%, l’Ibex 35 di Madrid +0,79% e il Ftse 100 di Londra +0,56%. La Borsa di Tokyo archivia la giornata proseguendo il rimbalzo registrato alla fine della scorsa settimana, con l’indice Nikkei a +1,07%, e aspettando gli utili dei principali gruppi giapponesi.

GENNAIO IN ROSSO

Il recupero del settore tech alla Borsa di Hong Kong, con i listini cinesi chiusi per il capodanno lunare, contribuisce a dare slancio ai quelli europei che provano così a ridurre il calo di inizio anno. Gennaio, infatti, si chiuderà con un bilancio negativo, con Piazza Affari che per ora è a -2,8%. Resta alta la volatilità sui mercati, a Wall Street gennaio è stato il mese peggiore, in termini di performance, dall’inizio della pandemia a marzo 2020.

 

 

Fonte:www.benzinga.com