Home Economia Oro in salita ma si avvia a chiudere il mese in calo

Oro in salita ma si avvia a chiudere il mese in calo

65

L’oro è in salita negli scambi asiatici di questo lunedì, ma il metallo prezioso si avvia a chiudere gennaio con il maggiore calo mensile da settembre 2022. Gli investitori ora attendono le decisioni delle banche centrali nel corso della settimana

 

I future dell’oro sono in salita dello 0,20% a 1.788,40 dollari alle 4:28 AM CET. Restano vicino al minimo della seduta precedente di 1.779,20, il minimo dal 16 dicembre 2021. È sceso più del 2% da gennaio.

Il dollaro, che solitamente si muove in maniera inversa rispetto all’oro, è sceso lunedì, ma è rimasto vicino al massimo di 18 mesi toccato nella seduta precedente.

La Federal Reserve ha indicato degli aumenti dei tassi da marzo 2022 nella decisione di politica monetaria presa durante il vertice della settimana scorsa. Nel corso della settimana giungeranno le decisioni di politica monetaria della Banca Centrale Europea, della Bank of England e della Reserve Bank of Australia.

I dati cinesi rilasciati domenica hanno mostrato che l’indice PMI manifatturiero si è attestato a 50,1, e l’indice PMI non-manifatturierosi è attestato a 51,1 a gennaio.

In Giappone i dati sulla produzione industriale si sono contratti dell’1% su base mensile, mentre le  vendite al dettaglio sono cresciute dell’1,4% su base annua.

 

 

Fonte:www.benzinga.com