Home Economia Borse asiatiche in salita, migliora il sentimento ma resta la volatilità

Borse asiatiche in salita, migliora il sentimento ma resta la volatilità

95

I mercati asiatici hanno registrato un andamento positivo questo venerdì, recuperando le perdite dei due giorni precedenti legate alla decisione di inasprire la politica monetaria da parte della Federal Reserve

 

In Giappone il Nikkei 225 è in salita del 2,04% alle 3:01 AM CET mentre in Corea del Sud il KOSPI è in salita dello 0,79%.

In Australia, l’indice ASX 200 è salito dell’1,53%, con l’IPP in salita dell’1,3% su base trimestrale e del 3,7% su base annua. Gli investitori attendono la decisione della Reserve Bank of Australia nel corso della prossima settimana.

L’indice Hang Seng di Hong Kong è in calo dello 0,79%. Hong Kong ha ridotto il periodo di quarantena per chi arriva nel paese da 21 a 14 giorni, ma ha prolungato le misure di distanziamento sociale fino al 17 febbraio.

In Cina lo Shanghai Composite segna -0,44% a lo Shenzhen Component è in salita dello 0,81%.

I volumi asiatici cominciano a vedere una riduzione in vista delle festività del Capodanno cinese.

I mercati statunitensi hanno chiuso la seduta volatile di ieri in calo, dopo aver registrato dei rally intraday.

Gli investitori stanno ancora assimilando la decisione di politica monetaria della Federal Reserve di mercoledì, mentre si iniziano a prevedere almeno cinque aumenti dei tassi nel 2022.

La prospettiva di una banca centrale che ritira lo stimolo con la ripresa economica dal COVID-19 che inizia a rallentare ha portato una forte volatilità sui mercati azionari, che dall’inizio dell’anno hanno perso oltre 7 mila miliardi di dollari.

 

 

 

 

Fonte:www.benzinga.com