Home Dal mondo L’azionario resta l’asset class favorita, ma serve più attenzione nella scelta

L’azionario resta l’asset class favorita, ma serve più attenzione nella scelta

39

Con i tassi in aumento le valutazioni azionarie virano in discesa. L’approccio attivo deve sfruttare il passaggio dai beni di consumo ai servizi e la transizione energetica

 

Storicamente si registra una correlazione tra rialzo dei tassi d’interesse e calo delle valutazioni azionarie. “Per chi ha un’esposizione value inferiore alla propria allocazione strategica, il 2022 potrebbe offrire un contesto propizio per incrementarla. Ciò detto, puntare sui titoli sottovalutati non è una tesi d’investimento; in un contesto di accresciuta dispersione, è essenziale valutare i fondamentali di un’azienda rispetto al prezzo”, commenta nell’articolo Columbia Threadneedle Investments: azioni al rialzo? Sì ma la strada è turbolenta Melda Mergen, responsabile azionario globale di Columbia Threadneedle Investments. Le azioni più interessanti risultano quelle europee e dei mercati emergenti, rispetto ai titoli degli Stati Uniti.

 

 

Fonte:www.financialounge.com