Home Dal mondo Generali, patto rimane intatto dopo dimissioni Caltagirone

Generali, patto rimane intatto dopo dimissioni Caltagirone

31

Lo dice una fonte ficina a Delfin, la holding di Del Vecchio

 

Il patto che riunisce gli azionisti di Generali (MI:GASI) Francesco Gaetano Caltagirone, Leonardo Del Vecchio e la Fondazione Crt, a cui fa capo il 16,133% del capitale rimane intatto dopo le dimissioni del vicepresidente Caltagirone in polemica con l’attuale board.

Il patto sta preparando una lista, con un proprio candidato AD, e un piano industriale alternativo a quello del Cda in carica e che, secondo una fonte che segue il dossier, sarà presentato il mese prossimo.

 

 

Fonte:www.reuters.com