Home Cronaca Biden definisce Trump “minaccia alla democrazia” in anniversario attacco Campidoglio

Biden definisce Trump “minaccia alla democrazia” in anniversario attacco Campidoglio

45

Il presidente Joe Biden ha accusato il predecessore Donald Trump di rappresentare una continua minaccia alla democrazia statunitense in un discorso in occasione dell’anniversario dell’attacco al Campidoglio degli Stati Uniti da parte dei sostenitori di Trump che hanno cercato di ribaltare l’esito delle elezioni presidenziali del 2020

 

Parlando dall’edificio con la cupola bianca che fu teatro della rivolta del 6 gennaio 2021, Biden ha messo in guardia sul fatto che le false rivendicazioni di Trump, secondo cui le elezioni gli sono state rubate attraverso brogli elettorali su larga scala, potrebbero far crollare lo stato di diritto e minare le elezioni future.
“Dobbiamo essere assolutamente chiari su ciò che è vero e ciò che è falso. Ecco la verità: un ex presidente degli Stati Uniti d’America ha creato e diffuso una rete di menzogne sulle elezioni del 2020. Lo ha fatto perché dà più valore al potere che ai principi”, ha detto Biden.
Il discorso rappresenta una svolta per Biden, che ha trascorso la maggior parte del suo primo anno in carica concentrandosi sul perseguimento della propria agenda piuttosto che sul passato.
Ma i democratici, una manciata di repubblicani e molti osservatori indipendenti hanno sottolineato che è ancora tangibile il danno causato da Trump prima della rivolta – nell’acceso discorso di incitamento ai suoi sostenitori in cui ha ripetuto le sue rivendicazioni elettorali infondate e li ha esortati ad andare al Campidoglio e a “combattere come dannati” per “fermare la truffa”.

 

 

Fonte:www.financialounge.com