Home Dal mondo Fed, inflazione e Omicron: i fattori da seguire sui mercati

Fed, inflazione e Omicron: i fattori da seguire sui mercati

53

Iniziano i giorni più importanti dell’anno per le banche centrali, con la decisione sui tassi della Federal Reserve che verrà comunicata in serata

 

Rimangono elevate le preoccupazioni per la rapida diffusione della variante Omicron alla soglia del periodo natalizio, mentre le Borse continuando a scambiare in territorio negativo. Questi sono i cinque fattori più rilevanti da seguire sui mercati questo mercoledì:

Alle 20:00 CET verrà comunicata al mercato la decisione sui tassi di interesse della Fed, insieme alle nuove proiezioni macroeconomiche e i dot plot. Gli analisti non si aspettano movimenti sui Fed funds ma un’accelerazione del tapering e nuove indicazioni sull’inflazione nella successiva conferenza stampa di Jerome Powell prevista per 20:30 CET.

Gli investitori continuano a seguire la rapida diffusione della variante Omicron, con i governi che devono affrontare la rischiosa decisione di aumentare le restrizioni nel mezzo del periodo natalizio. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha avvertito contro la capacità di diffusione, sebbene gli studi continuino a rassicurare sulla sua gravità.

“Omicron ha chiaramente aggiunto un’enorme nuvola di incertezza sulle prospettive dell’economia nei prossimi mesi proprio mentre molti paesi si stavano preparando per una politica monetaria più restrittiva”, hanno scritto in una nota gli analisti di Oanda. Secondo gli esperti, gli investitori sono apparsi “molto più rilassati dei governi quando si tratta della nuova variante nonostante siano raddoppiate le restrizioni”.

Il settore delle monete virtuali ha dato una sferzata al trend ribassista dei giorni scorsi, con il Bitcoin che si muove in area $ 48.000 ed Ethereum a 3.800.

“Una Fed accomodante potrebbe entusiasmare le criptovalute, ma potrebbe essere molto da chiedere visti i livelli di inflazione a cui stiamo assistendo”, hanno aggiunto gli esperti di Oanda.

Andamento contrastato oggi sui principali indici asiatici, con Nikkei 225 in rialzo dello 0,1%, Hang Seng in calo dello 0,9% e Shanghai Composite al -0,4%.

Per quanto riguarda Wall Street, ancora ribassi per i principali listini: S&P 500 -0,7%, NASDAQ Composite -1,1% e Dow Jones -0,3%.

 

 

Fonte:www.euronews.com