Home Dal mondo Beyond Meat recluta due veterani di Tyson Food. Ma le sfide non...

Beyond Meat recluta due veterani di Tyson Food. Ma le sfide non mancano per il re dei vegan burger

103

Il re dei vegan burger Beyond Meat ha annunciato l’8 dicembre l’assunzione di due ex dirigenti di Tyson Foods per portare avanti l’espansione dei suoi prodotti nel 2022

 

Le sfide, tuttavia, non mancano per la società che dovrà dimostrare le sue potenzialità in un contesto difficile tra l’incognita omicron e la crisi delle supply chain.

Doug Ramsey assumerà il ruolo di chief operating officer, prendendo il posto di Sanjay Shah che ha lasciato l’azienda a settembre. Ramsey è stato responsabile per molti anni delle attività di McDonald’s e la sua esperienza potrebbe rivelarsi preziosa dato che Beyond Meat ha siglato all’inizio di quest’anno un accordo triennale con il colosso dei fast food. Ad affiancarlo ci sarà Bernie Adcock che diventerà chief supply chain officer dopo aver lavorato in Tyson per più di 30 anni, concentrandosi sulla gestione della catena di approvvigionamento.

“[Ramsey e Adcock] comprendono meglio di quasi chiunque altro la produzione su larga scala delle proteine e la struttura di costi che i consumatori di tutti i giorni possono permettersi”, ha dichiarato alla CNBC il CEO Ethan Brown.

Non è la prima volta che i destini delle due società si intrecciano: Tyson Foods, multinazionale specializzata nel settore alimentare, era uno degli investitori di Beyond Meat prima dell’IPO a Wall Street, ma poi ha venduto la sua quota mentre si preparava a lanciare la propria linea di carne a base vegetale.

“Abbiamo enormi opportunità di crescita sul tavolo e dobbiamo assicurarci di avere a nostra disposizione le migliori capacità a livello operativo e nelle supply chain” ha sottolineato Brown.

 

 

 

 

Fonte:www.investopro.com