Home Dal mondo L’idrogeno verde può rivoluzionare l’energia sostenibile. Ecco perché

L’idrogeno verde può rivoluzionare l’energia sostenibile. Ecco perché

64
hydrogen logo on gas stations fuel dispenser. h2 combustion engine for emission free ecofriendly transport. 3d rendering

Columbia Threadneedle Investments sottolinea che bisogna concentrarsi non solo su nuove tecnologie e abbattimento dei costi, ma su infrastrutture per sostenere la domanda e arrivare al consumo di massa

 

 

Gli ultimi 12 mesi hanno segnato importanti passi avanti in direzione dello sviluppo su vasta scala dell’idrogeno ‘verde’, con l’accelerazione dei progressi tecnologici e il sostegno politico-legislativo. Nel 1900 il cavallo era il mezzo di trasporto dominante e le auto ancora inefficienti, inaffidabili e costose ma in soli 10 anni tutto è cambiato e lo stesso potrebbe avvenire con l’idrogeno, sostenuto da un grande slancio politico e di investimenti. Ora occorre concentrarsi non solo sulla riduzione dei costi ma sulla creazione di infrastrutture di supporto in grado di garantire la domanda. Il supporto politico-legislativo è forte, ma può aumentare ancora, soprattutto ora che i vari paesi definiscono i propri obiettivi di azzeramento netto delle emissioni, e il recente incremento dei prezzi dell’energia potrebbe accelerare il processo.

Sono le conclusioni del commento di Benjamin Kelly, Analista senior, Ricerca globale e Heiko Schupp, Responsabile globale investimenti in infrastrutture di Columbia Threadneedle Investments, dal titolo “L’idrogeno verde mostra finalmente il suo vero colore”, che approfondisce l’interesse crescente verso l’idrogeno verde come alternativa pulita ai combustibili fossili tradizionali. Secondo i due esperti di Columbia Threadneedle i catalizzatori dell’adozione su vasta scala dell’idrogeno sono l’accelerazione del cambiamento climatico, il supporto politico-legislativo e il forte calo dei prezzi dell’energia rinnovabile utilizzata nell’elettrolisi, che rappresenta circa il 70% dei costi della produzione di idrogeno.

 

 

Fonte:www.benzinga.com