Home Economia Stellantis punta a 20 miliardi ricavi aggiuntivi da software entro 2030

Stellantis punta a 20 miliardi ricavi aggiuntivi da software entro 2030

61

Stellantis mira a generare circa quattro miliardi di euro di ricavi annuali aggiuntivi entro il 2026 e circa 20 miliardi di euro entro il 2030 da offerte e sottoscrizione di abbonamenti di prodotti abilitati da software

 

Presentando la sua strategia a lungo termine per i veicoli abilitati con i software, la quarta più grande casa automobilistica del mondo ha detto che si aspetta di raggiungere a livello globale 34 milioni di veicoli connessi entro il 2030 dagli attuali 12 milioni.
Per effettuare la sua trasformazione del software e dell’elettrificazione, Stellantis prevede di investire oltre 30 miliardi di euro entro il 2025.
A partire dal 2024 il gruppo distribuirà tre nuove piattaforme tecnologiche, che saranno chiamate STLA Brain, STLA SmartCockpit e STLA AutoDrive, quest’ultima sviluppata in collaborazione con Bmw.
Le nuove piattaforme saranno distribuite, su scala, sulle quattro piattaforme di veicoli nei due anni successivi, specifica Stellantis.
Sempre nell’ambito della strategia, Stellantis ha inoltre siglato un nuovo accordo preliminare con Foxconn per la progettazione di semiconduttori costruiti ad hoc per supportare il gruppo e i clienti terzi.

 

 

Fonte:www.investing.com