Home Dal mondo Disney vuole rendere il metaverso ancora più magico

Disney vuole rendere il metaverso ancora più magico

88

Utili del quarto trimestre Secondo Refinitiv, per il trimestre conclusosi il 2 ottobre, Disney ha realizzato utili rettificati pari a 0,37 dollari per azione, una cifra inferiore agli 0,51 dollari previsti; i ricavi sono stati pari a 18,53 miliardi di dollari, anch’essi al di sotto dei 18,79 miliardi previsti da Refinitiv

 

 

Sebbene The Walt Disney Company abbia mostrato che il suo marchio è forte come le emozioni della sua narrazione che hanno incantato i nostri cuori per una vita intera, l’azienda non è potuta sfuggire all’effetto nocivo del COVID-19; inoltre, malgrado il suo potere di determinazione dei prezzi che è fonte di invidia per la maggior parte delle altre aziende, l’inflazione continua a intaccare i suoi numeri a breve termine, causando aumenti delle spese in conto capitale e pressioni sui margini. I risultati del quarto trimestre hanno mostrato che l’affluenza agli spettacoli nei suoi parchi è cresciuta, ma gli utili hanno mancato le aspettative degli analisti su tutta la linea, oltre ad aver evidenziato un rallentamento nella crescita dello streaming.

 

Durante il trimestre, tutti i parchi a tema dell’azienda sono stati aperti in tutto il mondo; inoltre, tutte le sue navi da crociera hanno lasciato i porti, con questa unità aziendale – comprendente anche hotel e merchandising – che ha registrato una crescita del 26%, avendo generato un fatturato di 5,45 miliardi di dollari.

La conclusione è che in questo momento il magico potere di determinazione dei prezzi da parte della Disney non è sufficiente a battere l’inflazione; gli ultimi utili dell’azienda non sono stati d’aiuto, con un rallentamento dei nuovi abbonati allo streaming, mentre sono aumentati i costi per i contenuti e per i suoi parchi a causa delle pressioni create dalla pandemia, che hanno massacrato la sua attività.

Come nota positiva, lo scorso trimestre il segmento Parchi, esperienze e prodotti ha prodotto un reddito operativo positivo per la prima volta dall’inizio della pandemia e durante il periodo più recente ha addirittura migliorato tali risultati.

 

 

 

Fonte:www.benzinga.com