Home Economia Credit Suisse investe in azioni cicliche, sottopesa i titoli di Stato

Credit Suisse investe in azioni cicliche, sottopesa i titoli di Stato

43

Il Comitato di Investimento di Credit Suisse continua ad aspettarsi prevalenza di condizioni economiche favorevoli e resta investito in azioni, con una preferenza ciclica per Germania, Spagna, UK e Giappone

 

Malgrado il recente indebolimento di alcuni indicatori economici, continueranno a prevalere condizioni economiche favorevoli, per questo Credit Suisse resta interamente investita in azioni in linea con i benchmark strategici, favorendo i mercati azionari ciclici, mentre i titoli di Stato mantengono un’allocazione di sottopeso in portafoglio. Nella nota di Investment Strategy, il Global CIO Office di Credit Suisse spiega che il Comitato di Investimento di Credit Suisse si aspetta che la crescita economica globale resti solida nonostante un recente indebolimento, e ha deciso di mantenere un bias ciclico e un orientamento moderatamente risk-on nei portafogli.

ORIENTAMENTI CICLICI TATTICI

Il Comitato preferisce assumere orientamenti ciclici tattici nell’ambito dei mercati azionari, il che porta a una moderata posizione di portafoglio risk-on rispetto al benchmark, mantenendo Germania, Spagna e Regno Unito in sovrappeso, ritenendo che presentino valutazioni relativamente attraenti e possano beneficiare maggiormente dell’atteso rafforzamento della produzione industriale e di un incremento dei rendimenti obbligazionari. Un altro mercato ciclico con un potenziale outperform, secondo Credit Suisse, è il Giappone, dove rapidi progressi nelle vaccinazioni avallano un outlook di crescita positivo e l’imminente cambiamento di leadership offre la prospettiva di un ulteriore stimolo fiscale.

 

Fonte:www.investing.com