Home Economia Azioni in movimento laterale, ma la ripresa economica è solida

Azioni in movimento laterale, ma la ripresa economica è solida

44

Ora gli investitori internazionali guardano a una settimana fitta di dati. Per quanto riguarda l’Europa, sono in arrivo le vendite al dettaglio in Germania

 

Greg Meier, Senior Economist Director di Allianz (DE:ALVG) Global Investors, sottolinea gli effetti estivi di liquidità e volumi ridotti, con la conseguenza di movimenti laterali. Supporto comunque intorno alle medie mobili

La ripresa mondiale sembra al picco, ma vanno considerati due elementi fondamentali:nessuno si aspettava che il rimbalzo del 2021 continuasse all’infinito, e anche se il momentum può aver toccato i massimi i fondamentali dell’economia restano solidi. Un rallentamento è più che naturale dopo le impennate straordinarie indotte da vaccini, riaperture e stimoli fiscali. Ma anche se il momentum è prossimo al picco, la crescita del 2022 sarà comunque più forte della media del 3,7% registrata fra il 2010 e il 2019.

QUADRO TECNICO LEGATO ALLA STAGIONALITÀ
Lo sottolinea Greg Meier, Senior Economist Director di Allianz Global Investors, con il titolo “Ordinary World”, segnalando un quadro tecnico che riflette un periodo dell’anno normalmente sfavorevole agli investitori, che da sempre tende a rivelarsi turbolento, perché il supporto degli utili societari svanisce lentamente, e la liquidità si riduce per il minor volume di contrattazioni. L’ampiezza del mercato (market breadth) in effetti è già diminuita, dato che i recenti massimi erano sostenuti da un esiguo numero di titoli. Guardando al futuro, Meier ritiene che le azioni potrebbero evidenziare un movimento laterale, con un supporto al ribasso intorno alle medie mobili a 200 giorni.

 

 

Fonte:www.investing.com