Home Economia Borse europee in rosso dopo la Fed

Borse europee in rosso dopo la Fed

38

I listini seguono i ribassi di Wall Street e aprono con il segno meno, in calo anche le quotazioni di petrolio e oro. Il Bitcoin torna sotto i quarantamila dollari

 

 

Partenza con il segno meno per la maggior parte degli indici europei nella prima seduta post meeting della Federal Reserve. Male Londra, che apre n calo dello 0,5%, seguita da Parigi, in rosso dello 0,2% come Milano e Francoforte.

LE PREVISIONI DELLA FED

Gli investitori europei sono ancora alle prese con l’interpretazione dell’esito della riunione della Federal Reserve, che si è chiusa ieri. Wall Street ha reagito con ribassi tutto sommato contenuti, grazie anche alle parole del presidente Jerome Powell in conferenza stampa. Tuttavia, i componenti del Federal Open Market Committee (Fomc), il braccio di politica monetaria della Federal Reserve, hanno ritoccato al rialzo le previsioni sull’inflazione. Nel 2021 potrebbe salire del 3,4% (contro una stima del 2,4% di soli tre mesi fa) e nei due anni successivi potrebbe crescere del 2,1% e del 2,2%. Aumenti che, ha ribadito Powell, sono da considerare temporanei.

 

Fonte:www.investing.com