Home Attualità BlackRock: perché non bisogna trascurare il rischio geopolitico

BlackRock: perché non bisogna trascurare il rischio geopolitico

94

Nel suo commento settimanale il BlackRock (NYSE:BLK) Investment Institute segnala che l’attenzione dei mercati al rischio geopolitico è ai minimi da quattro anni e potrebbe cogliere gli investitori con la guardia abbassata

 

 

I mercati finanziari sono molto focalizzati sulla ripartenza delle economie e sul risveglio dell’inflazione e meno sul rischio geopolitico, i cui potenziali focolai vanno invece tenuti d’occhio per evitare di essere colti con la guardia abbassata. In ogni caso le aspettative di alta inflazione sono in parte rientrate insieme al ridimensionamento dei prezzi di petrolio e materie prime, ma c’è comunque da attendersi volatilità in arrivo data la forza della domanda di consumi e i colli di bottiglia distributivi. Indicazioni sul fronte macro arriveranno dai numeri delle spese personali per consumi negli Stati Uniti.

ATTENZIONE CALATA IN TERMINI RELATIVI

Lo sottolinea il BlackRock Investment Institute nel suo commento settimanale dedicato all’individuazione e alla misurazione del rischio geopolitico, per arrivare alla conclusione che l’attenzione del mercato finanziario per questo fattore è diminuita in termini relativi, un fatto giustificato dall’emergere di potenziali driver a breve termine più potenti, come la ripartenza delle economie e le prospettive d’inflazione. Il BlackRock Investment Institute mantiene un atteggiamento pro-rischio, ma osserva anche che tensioni sul fronte geopolitico hanno un impatto maggiore proprio nei momenti in cui il mercato se le attende di meno.

 

 

Fonte:www.investing.com